Il nulla osta di impatto acustico è un documento rilasciato dal Comune di appartenenza ad ogni attività potenzialmente rumorosa, tra cui industrie, PMI (piccole e medie imprese), artigiani, pubblici esercizi, bar, pizzerie, ristoranti, palestre, circoli privati ed associazioni, locali da ballo, disco pub, discoteche, teatri e cinema, attività produttive, sportive e ricreative, commerciali, impianti tecnologici, etc.

Per ottenere tale documentazione è necessario presentare la relazione di impatto acustico redatta e firmata da un tecnico competente in acustica, contenente la descrizione dei luoghi, dei macchinari e dei rilievi fonometrici riscontrati.

Il nulla osta acustico si è reso necessario per regolare i limiti consentiti dalla Legge 447 del 1995 in materia di inquinamento acustico ambientale.

L'inquinamento acustico ambientale è diventato un problema serio e si stanno adottando delle misure per limitare tale impatto dannoso per la salute.

La legge, approvata nel 1995, riporta tutte le procedure da seguire per ottenere il rilascio del nulla osta. In mancanza di tale documento sono previste multe salatissime per gli esercenti.